È uno dei sensi più importanti, che ci guida e orienta in ogni passo della nostra quotidianità. Parliamo della vista: lo sapevi che l’80% delle informazioni che il cervello riceve sono visive? Pertanto, viene da sé quanto sia importante prestare la massima attenzione alla salute dei nostri occhi, partendo proprio dall’alimentazione.

Più volte, nei nostri approfondimenti, abbiamo ribadito quanto sia fondamentale seguire una nutrizione salutare e corretta, che garantisca l’apporto di tutti i nutrienti essenziali per supportare il nostro organismo.

 

L’importanza dell’alimentazione per la salute dei nostri occhi

 

Un’alimentazione equilibrata è il primo passo per tutelare la propria salute, associata a una regolare attività fisica per prevenire eventuali patologie. Ogni giorno siamo continuamente esposti a fattori come l’inquinamento, l’agricoltura intensiva e tanti altri che riducono notevolmente la presenza di minerali all’interno degli alimenti che portiamo sulla nostra tavola. Tra questi ne risente soprattutto il magnesio

 

La carenza di Magnesio e sintomi che colpiscono i nostri occhi

Ragazza appoggiata con i gomiti su di un tavolo con frutta e verdura distribuita dinanzi a lei
Molteplici studi hanno evidenziato come il magnesio abbia un ruolo fondamentale nello sviluppo e nel normale funzionamento dei nostri occhi. La carenza di tale nutriente può comportare diverse problematiche alla vista e possiamo assistere alla comparsa dei seguenti sintomi:

  1.     Movimenti involontari;
  2.     Fotofobia;
  3.     Difficoltà ad adattarsi al cambiamento di luce;
  4.     Visualizzazione di punti e macchie quando si chiudono gli occhi.

Se queste situazioni sopra elencate ti capitano con una certa frequenza, è il caso di prestare attenzione, perché determinati sintomi neuromuscolari spesso sono collegati a un deficit di magnesio. Devi sapere infatti che i crampi muscolari non colpiscono soltanto le nostre gambe, braccia e schiena ma anche gli occhi ed è proprio dietro uno spasmo nervoso, ossia una contrazione involontaria delle palpebre, che si può celare la carenza di magnesio.

Hai mai sentito parlare dell’occhio che balla? E’ un modo molto comune di indicare il tremolio della palpebra, quasi come se fossimo in presenza di un tic, perché risulta poco semplice da controllare e gestire. La causa principale di questo disturbo benigno è proprio la carenza di magnesio, elemento fondamentale per il corretto funzionamento dei muscoli e delle loro contrazioni. Devi sapere infatti che i muscoli dell’occhio sono molto sensibili alla variazione di questo minerale nel nostro organismo: un deficit potrebbe dar vita a questa problematica e quelle sopra indicate.

 

L’importanza del cloruro di magnesio per la salute dei nostri occhi

 

L’alleato più importante che possiamo scegliere per noi stessi viene direttamente dalla natura. Un’analisi dell’Istituto di Scienze Metaboliche a Cambridge ha confermato l’importanza del magnesio. I dottori Penido Burnier e Leoncio Queiroz Neto hanno infatti dichiarato che Chi ha una dieta a basso contenuto di magnesio è più predisposto a contrarre ipertensione e glaucoma, a causa del ridotto flusso di sangue al nervo ottico. Inoltre, il magnesio aiuta l’assorbimento delle vitamine E, C e B nutrienti essenziali per la salute dei tessuti oculari e protegge anche contro lo stress ossidativo che può causare cataratta”.

Tantissimi quindi gli effetti benefici del cloruro di magnesio che fornisce sin dalle prime integrazioni un valido supporto per il metabolismo delle fibre del muscolo ciliare, per prevenire la secchezza oculare, la lacrimazione e la fotosensibilità.

La stessa importanza è stata confermata dal dottor Testa, oculista dell’Università di Napoli, che ha eseguito delle ricerche proprio in merito all’applicazione del cloruro di magnesio in campo oculistico. E dai dati raccolti sono stati evidenziati ottimi risultati nel trattamento delle congiuntiviti e dell’atrofia del nervo ottico. E non solo: il cloruro di magnesio potrebbe rallentare l’insorgenza del glaucoma. Vediamolo nello specifico.

 

Cloruro di magnesio e congiuntivite

Donna sottoposta a visita oculistica da un medico addetto all'operato

Alzi la mano chi non ha sofferto almeno una volta nella propria vita di congiuntivite. Una problematica molto frequente tanto da rappresentare uno dei disturbi più comuni che interessano i nostri occhi. Altro non è che un’infiammazione che se non curata correttamente può evolvere in infezione della congiuntiva (la membrana trasparente che tutela e ricopre l’interno della palpebra e buona parte del bulbo oculare). 

Il cloruro di magnesio rappresenta un ottimo supporto in quanto aiuta il sistema immunitario a reagire correttamente ai processi infiammatori. Luigi del Mondo e Stefania del Principe, nel libro “Le incredibili proprietà terapeutiche del Cloruro di Magnesio”, evidenziano come in caso di congiuntiviti batteriche, si possa prepara una soluzione completamente naturale, a base di argento colloidale e cloruro di magnesio. In parti uguali si aggiungono ad un recipiente, si miscelano e si versano 2-3 gocce per occhio più volte al giorno, per ottenere da subito effetti benefici.

 

Cloruro di magnesio e atrofia del nervo ottico

 

Per rinforzare il nervo ottico, per proteggere l’occhio dai processi ossidativi e garantirgli tutto il supporto di cui necessita, il cloruro di magnesio è la scelta migliore. Come integrarlo nella propria alimentazione? Grazie a Magnesio Marino, ti basterà assumere una bustina di 3 grammi al giorno per assicurare tutti questi benefici.

 

Cloruro di magnesio e glaucoma

 

Confezione da 30 bustine di Magnesio Marino

Quando parliamo di glaucoma, facciamo riferimento alla malattia dell’occhio caratterizzata da un forte aumento della pressione interna che comporta a lungo andare l’atrofia della retina e il notevole rischio di incorrere in cecità. Basti pensare che ne è la causa principale.

Come prevenire tale problematica? Anche grazie all’ausilio del cloruro di magnesio: tantissime ricerche scientifiche hanno evidenziato come un’integrazione di sostanze antiossidanti, antinfiammatorie e di supporto per il sistema immunitario possano prevenire patologie legate ai nostri occhi. Tra queste appunto il cloruro di magnesio che:

  1.     Abbassa la pressione sanguigna;
  2.     Favorisce il drenaggio dell’umore vitreo;
  3.     Supporta il nervo ottico correttamente;
  4.     Migliora il campo visivo;
  5.     Stimola la circolazione periferica.

Volendo essere maggiormente dettagliati è stato dimostrato come si evidenza dallo studio pubblicato su Pubmed “The Role of Magnesium in the Pathogenesis and Treatment of Glaucoma” che il cloruro di magnesio svolga le seguenti azioni:

  1.     Migliora il flusso sanguigno, lavorando sulla funzione endoteliale;
  2.     Svolge un ruolo neuroprotettivo, bloccando l’afflusso di calcio e inibendo al tempo stesso il rilascio di glutammato. In questo caso, dunque, protegge la cellula dallo stress ossidativo e dall’apoptosi;
  3.     Essendo un bloccante dei canali del calcio fisiologico, protegge le cellule della retina e svolge un ruolo fondamentale nella biosintesi del glutatione.

 

Ecco perché assumere Magnesio Marino per la salute dei propri occhi

 

Per i motivi sopra citati, si evidenzia quanto sia importante integrare correttamente la giusta dose di cloruro di magnesio nel proprio organismo per regolare le funzioni cellulari dei tessuti oculari. Grazie al nostro integratore Magnesio Marino, garantirai alla tua vista tutto l’aiuto di cui necessita. Come? Assumendo una bustina al giorno che assicura il corretto fabbisogno quotidiano.

Se vuoi avere maggiori chiarimenti sulle proprietà benefiche del nostro Cloruro di Magnesio, commenta l’articolo con le tue curiosità e ti daremo tutte le informazioni!

0
Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commentox
()
x

Grazie per esserti iscritto!