Skip to main content

Il Cloruro di Magnesio è il sale della vita!

Perché è così importante, efficace e naturale il cloruro di magnesio?

E perché dovreste assumerlo con costanza?

Il nostro corpo è composto per la maggior parte di acqua. Oltre alle proteine, i grassi e gli zuccheri il resto è costituito dai minerali. Si, avete capito bene, nel nostro corpo esiste una componente minerale estremamente importante: calcio, sodio, fosforo, magnesio e potassio sono i minerali principali del nostro organismo. Questi mantengono le cellule vitali, permettono il buon funzionamento dei nostri organi, ci aiutano nella produzione di energia.

Spesso questi minerali fungono da stimolo perché altri elementi svolgano i loro compiti, diventando essenziali per il benessere.

Tra i più importanti c’è sicuramente il magnesio, coinvolto in più di 300 reazioni enzimatiche all’interno del nostro organismo.

Il magnesio è uno dei minerali tra i più abbondanti in natura presente nella crosta terrestre ed anche in organismi viventi (è una delle componenti della clorofilla) ma mai allo stato puro: il magnesio è sempre legato ad altri elementi chimici.

Il nostro corpo contiene circa 25 grammi di magnesio, localizzato soprattutto nelle ossa, nei muscoli, nel cervello e in altri organi (fegato, reni e testicoli).

Il Magnesio è un alimento vitale ma che risulta carente in oltre il 60 % delle persone (si parla di ipo-magnesia).

A scopo terapeutico viene utilizzato in diverse forme, ad esempio l’ossido di magnesio viene usato come antiacido; l’idrossido e il solfato come lassativi…

Una delle forme di magnesio nota per le sue eccezionali virtù terapeutiche scoperte e approfondite nel secolo scorso è il Cloruro di Magnesio.

Il Dott. Pierre Delbet durante la prima guerra mondiale scoprì che una soluzione di cloruro di magnesio risultava efficace per la disinfezione delle ferite dei soldati e che la stessa se assunta oralmente promuoveva un benessere generale. Il dott. Delbet dedicò tutta la sua vita agli studi sugli effetti del cloruro di magnesio effettuando scoperte straordinarie, vediamone alcune.

Azione citofilattica del Cloruro di Magnesio

Delbet scoprì che una soluzione al 12,1 % di magnesio cloruro presentava una forte azione di supporto cellulare (citofilattica) quando iniettata nel sistema circolatorio, provocando anzi in generale un forte senso di benessere, euforia, energia e resistenza alla fatica.

Azione regolatrice dell’intestino

Delbet constatò che il Cloruro di Magnesio era in grado di regolarizzare l’organismo contrastando sia la costipazione che la diarrea, se assunto con regolarità. Inoltre l’odore delle feci si normalizzava perché il magnesio interviene direttamente sulla flora intestinale potenziando i microrganismi buoni a discapito di quelli cattivi.

 

Azione anti tumorale

Delbet rilevò anche che in certi casi il magnesio cloruro non solo arresta lo sviluppo di alcuni tumori e di lesioni pre-cancerose, ma spesso li fa persino regredire quando l’organismo viene sostanzialmente saturato da questo sale.

Gli studi sull’importanza del magnesio per l’organismo sono continuati fino ai giorni nostri e hanno confermato il suo ruolo cruciale per la nostra salute.

Amico del cuore

È stato dimostrato che l’assunzione di magnesio cloruro nelle prime due settimane dopo un infarto cardiaco può ridurre del 55% la mortalità. Il magnesio ha infatti la capacità di stimolare il sistema cardiovascolare prevenendo quindi le malattie cardiache.

Amico delle ossa

Un altro studio molto interessante ha evidenziato come donne sofferenti di osteoporosi, dopo due anni di somministrazione di magnesio, abbiano visto arrestarsi la perdita della massa ossea nell’87% dei casi. Il magnesio è fondamentale nell’assorbimento sia della Vitamina D che del Calcio.

Amico del buon umore

Assunto regolarmente il cloruro di magnesio aiuta a regolare il tono dell’umore, prevenendo depressione, nausea e stanchezza.

 Amico delle donne

Il cloruro di magnesio è un valido alleato delle donne: riduce i sintomi della sindrome premestruale e mitiga la sintomatologia tipica della menopausa.

Riduce gli stati infiammatori

Il cloruro di magnesio è capace di ripristinare il PH agendo direttamente sulla vitalità delle cellule e contrastando l’attività dei radicali liberi che provocano l’infiammazione presente in tantissime patologie come, ad esempio, nelle malattie autoimmuni e nel diabete.

Perché è così efficace?

Il cloruro di magnesio è un sale inorganico, quindi più facilmente assimilabile e di più facile ritenzione, rispetto ai sali di magnesio organici.

Rispetto ad altri sali inorganici come l’orotato ed il gluconato, possiede quella preziosa azione “citofilattica”, di protezione sulle cellule e sui globuli bianchi.

Il Cloruro di magnesio permette inoltre di beneficiare delle proprietà antibiotiche del magnesio.

 

Biodisponibilità del Cloruro di Magnesio

Il magnesio in polvere, diluito in acqua, nella sua forma di cloruro, è la formula ideale per la sua Magnesio: 15 motivi per assumerlo ogni giorno.biodisponibilità.

Il concetto di biodisponibilità dipende dal tipo di sale in questione, il cloruro di magnesio è un sale inorganico molato solubile in H2O così come il Solfato di Magnesio – MgSO4 (lassativo) e l’Ossido di Magnesio – MgO2 (antiacido per lo stomaco)

 

Il Citrato di Magnesio (C6H6MgO7) è un sale organico (contiene atomi di carbonio a doppi legami). Questa costituzione gli conferisce una maggiore capacità di attraversare lo strato fosfolipidico di membrana.

Una volta nello spazio intracellulare però la vera diversità risiede nel fatto che il cloruro di magnesio rilascia più facilmente ed in misura maggiore gli ioni magnesio che alla cellula occorrono. È meno legato, si dice, e dunque un quantitativo inferiore rispetto ad esempio al Citrato di Magnesio assicura una resa maggiore.

Per tutte queste ragioni si può affermare, sempre con più convinzione, che….

Il Clouro di Magnesio è il Sale della Vita!

 

Fonti

https://digilander.libero.it/genfranco/Immagini/magnclorilsaledellavita.pdf

https://www.terranuova.it/Chiedi-all-esperto/Il-magnesio-un-alleato-contro-l-osteoporosi

Magnesio _ Lorenzo Acerra, Macro Edizioni