Skip to main content

Cause della carenza di magnesio

Le cause che possono portare ad una carenza di magnesio sono molteplici ed è un fatto assodato che questa mancanza interessi ormai molte persone.

Di seguito verranno elencate alcune possibili situazioni/condizioni in cui si è di fronte ad una carenza di magnesio:

  • Ridotto assorbimento: per problemi di metabolismo.
  • Maggiore espulsione: esistono tutta una serie di stati fisiologici, alimentari e di stile di vita in cui espelliamo molto più magnesio del dovuto. Tra questi: adolescenza; consumo di alcool; allattamento; assunzione elevata di grassi, fosfati (bibite gassate, ecc.) e zuccheri; attività fisica intensa; assunzione eccessiva di calcio, di caffeina; diabete; disbiosi intestinale; elevati dosi di medicinali; gravidanza; operazioni chirurgiche; sudorazioni abbondanti… 
  • Minore presenza nei cibi: anche se il magnesio è uno degli elementi maggiormente diffusi sul pianeta, è evidente oggi come la stessa terra ne sia sempre più impoverita. Tra i fattori più rilevanti di questa carenza c’è probabilmente l’agricoltura intensiva che – utilizzando concimi e fertilizzanti chimici a base di potassio (l’antagonista naturale del magnesio) ne impoveriscono fortemente il terreno.
  • Lavaggi e bollitura dei vegetali: la perdita di magnesio nella fase di cottura in acqua può arrivare fino al 70%!